Bif&st, presentata a Roma l’edizione 2020
 

Tre premi Oscar (Helen Mirren, Taylor Hackford e Roberto Benigni) e il regista inglese Ken Loach: sono i nomi del cinema che saranno tra gli ospiti del Bif&st 2020 di Bari che si terrà dal 21 al 28 marzo.
Anticipazioni fatte durante la presentazione della manifestazione che si è tenuta presso la Casa del Cinema di Roma. Quattro i luoghi che ospiteranno gli eventi: teatro Petruzzelli, Margherita, Multicinema Galleria e il rinnovato teatro Piccinni.
Il festival renderà omaggio a due personalità della cultura, amici del Bif&st, scomparsi nel 2019: Andrea Camilleri e Ugo Gregoretti. Verranno presentati: “Ugo e Andrea” di Rocco Mortelliti; la Lezione di Cinema di Andrea Camilleri al Bifest 2014 “A cavallo di un cavillo” e “Camilleri secondo Camilleri”, due lunghe interviste videoregistrate di Felice Laudadio a Andrea Camilleri.
Come ogni anno ci sarà la serie di masterclasses affidate a personalità del cinema italiano e internazionale. Queste lezioni di cinema avranno inizio il 21 marzo con la partecipazione di Raffaella Leone, figlia di Sergio Leone e amministratore delegato del Leone Film Group cui nella stessa serata verrà conferito il Federico Fellini Platinum Award for Cinematic Excellence che onorerà anche il talento di Ken Loach e dei tre Premi Oscar Helen Mirren, Taylor Hackford e Roberto Benigni.
Nella conferenza stampa del prossimo 9 marzo verranno resi noti i nomi delle altre prestigiose personalità del cinema che, al termine della proiezione di un film da loro diretto o interpretato, programmato alle ore 09:00, terranno ogni mattina, intorno alle 11:00 al Teatro Petruzzelli, la loro Lezione di cinema.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore