ASL Bari, 16 concorsi per assumere 100 medici

Cento medici da assumere a tempo indeterminato per complessivi 16 concorsi pubblici. Con la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale numero 2 del 7 gennaio 2020, ASL Bari ha avviato le due distinte procedure per l’assunzione di dirigenti medici in varie discipline e, una volta definito l’iter concorsuale, procederà allo scorrimento delle graduatorie superando ampiamente i 100 posti formalmente messi a concorso.
Nella prima procedura, per un totale di 65 dirigenti medici, l’azienda sanitaria intende rinforzare il proprio organico, tra gli altri, con 20 anestesisti e rianimatori, 7 igienisti-epidemiologi, 12 ortopedici, 20 specialisti in radiodiagnostica e 3 radiologi interventisti, quest’ultimi da assegnare al “Di Venere” di Carbonara.
È previsto che un congruo numero di dirigenti medici andrà a potenziare l’area dell’emergenza-urgenza nei Pronto Soccorso. Attraverso la seconda procedura concorsuale, saranno assunti altri 35 dirigenti medici, tra i quali 7 oncologi, 9 medici del lavoro, 10 specializzati nei servizi di base, 6 chirurghi, di cui 2 chirurghi vascolari.
La Direzione strategica dell’Asl, dopo l’avvio delle procedure assunzionali nel comparto (per un totale di 470 posti tra fisioterapisti, tecnici della riabilitazione psichiatrica, educatori professionali, assistenti sociali, logopedisti e ostetriche), mira così a proseguire la strategia di reclutamento di nuove risorse nel settore dei dirigenti medici, figure professionali preziose per consolidare o avviare nuovi servizi sia nei presidi ospedalieri sia nelle strutture territoriali.
E per dare una risposta più rapida possibile alle esigenze dell’utenza, Asl Bari ha inserito all’interno delle procedure concorsuali un meccanismo grazie al quale – in attesa che i concorsi arrivino a conclusione – sarà possibile conferire incarichi a tempo determinato già attingendo da una graduatoria dei candidati partecipanti, formulata sulla base del punteggio complessivo del voto di laurea e di specializzazione.
L’elenco completo dei posti messi a concorso:

  • bando di concorso per venti posti di dirigente medico, disciplina di anestesia e rianimazione;
  • bando di concorso per un posto di dirigente medico, disciplina di nefrologia;
  • bando di concorso per un posto di dirigente medico, disciplina di medicina e chirurgia d’accettazione e d’urgenza;
  • bando di concorso per un posto di dirigente medico, disciplina di urologia;
  • bando di concorso per sette posti di dirigente medico, disciplina di igiene epidemiologia e sanità pubblica;
  • bando di concorso per dodici posti di dirigente medico, disciplina di ortopedia e traumatologia;
  • bando di concorso per venti posti di dirigente medico, disciplina di radiodiagnostica;
  • bando di concorso per tre posti di dirigente medico, disciplina di radiodiagnostica da assegnare alla UOC di radiologia interventistica del PO «Di Venere».

Potrebbe piacerti anche Altri di autore