Foggia, la mostra dedicata a Renato Guttuso

Nello spazio espositivo della Sala Azimut Investimenti una ricca rassegna dedicata a Renato Guttuso, dal 5 dicembre 2019 al 8 gennaio 2020. Rivisiterà la storia di Guttuso e, attraverso il suo sguardo, i cambiamenti della società italiana, della quale è stato interprete e poeta.
Opere scelte, circa trenta lavori, fra cui pezzi rari e preziosi, per meglio conoscere le diverse fasi della sua ricerca e la ricchezza tematica della sua pittura. Dipinti ad olio su tela, chine, tecniche miste e matite di ogni decennio e di ogni soggetto caro all’artista: intense nature morte, figure, luoghi quotidiani e moderne scene di genere. Ampio spazio sarà dedicato non solo a studi preparatori, ma anche ad opere finite, parte di un preciso percorso di studio ed approfondimento.
Presenti rarissime chine raffiguranti la moglie ritratta dall’Artista durante i loro viaggi privati e non mancheranno chiaramente i famosi nudi dedicati a Marta. Per finire, opere della serie originale “La Crocefissione” dalla quale è stata realizzata l’opera Museale ed una selezione di chine e disegni su carta, per analizzare i diversi approcci di Guttuso alla figura. Tra le opere ad olio risalta una splendida opera dedicata all’eruzione dell’Etna pubblicata sul catalogo Fondazione Pirelli ed un suo autoritratto.
Una mostra progetto artistico firmati da Giuseppe Benvenuto.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore