Furti di olive, 8 arresti in provincia di Bari
 

I Carabinieri di Bari hanno reso note alcune operazioni ai danni di fondi agricoli, dove sono state rubate olive:

  • a Grumo Appula i militari hanno arrestato un 39enne, D.M.L., e un 27enne, C.V., originari del luogo e pregiudicati, sorpresi mentre portavano via 230 kg di olive da un terreno di un agricoltore in località Mellitto, contrada Denora. La refurtiva è stata restituita, e i due si trovano ai domiciliari;
  • a Capurso i carabinieri hanno arrestato tre bitontini, M.C., 47 anni, M.F., 52, e C.M., 44, mentre stavano raccogliendo olive da un fondo in una proprietà privata. Due di loro alla vista della pattuglia hanno cercato di darsi alla fuga nei campi, ma sono stati bloccati poco dopo. Nell’auto sono stati trovati già 4 quintali di olive in grossi sacchi. Anche i tre si trovano ai domiciliari;
  • a Ruvo di Puglia i militari hanno arrestato due coratini, V.V., 50 anni, e C.P., 26, e un ruvese, M.C.N., 36 anni, sorpresi mentre stavano rubando mezza tonnellata di olive. Il proprietario nei giorni precedenti si era accorto che ignoti gli avevano rubato frutti dai terreni e aveva denunciato il furto in caserma. Pertanto i militari durante una perlustrazione hanno notato i tre uomini che avevano steso delle reti intorno agli ulivi e stavano raccogliendo i frutti.
    Hanno cercato di scappare ma sono stati bloccati e quindi si trovano ai domiciliari.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore