Le dighe lucane in cui l’acqua scarseggia
 
 

Ottobre 2019 risulta tra i mesi più siccitosi. Pertanto dall’ultima rilevazione effettuata dall’Ente Irrigazione si ha che nei sei invasi della Basilicata si contano 200 milioni di metri cubi d’acqua: 105 in meno dell’anno 2018.
Mancano oltre 530 milioni di metri cubi d’acqua. A Monte Cotugno ci sono poco più di 107 milioni di metri cubi, circa 50 in meno dello scorso anno. Per quanto riguarda la diga del Pertusillo si calcolano 38 milioni di metri cubi, livello minimo che non si verificava da diversi anni.
L’invaso di San Giuliano raggiunge invece i 28 milioni di metri cubi, quasi 18 in meno del 2018.
Unica diga in situazione positiva è quella del Basentello che si trova nei pressi di Poggiorsini, con più dieci milioni di metri cubi. rispetto allo scorso anno.
Lo sbarramento del Gannano registra pochi milioni di metri cubi d’acqua in più.
Dunque, se non arrivano le piogge, pugliesi e lucani devono prepararsi a convivere con non pochi problemi.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore