Bari, sequestrate 8 mila confezioni di cosmetici taroccati

La Guardia di Finanza ha sequestrato più di 8.000 confezioni di prodotti cosmetici contraffatti e profumi di famose griffe con impressa la dicitura ‘Tester-vietata la vendita’.
Il sequestro è stato compiuto in una ditta all’ingrosso nella zona industriale di Bari, gestita da un cittadino cinese. L’operazione delle Fiamme Gialle è scattata a seguito di diverse segnalazioni da parte di alcuni commercianti che lamentavano concorrenza illecita praticata dall’imprenditore cinese con la messa in vendita, nel proprio deposito, di cosmetici di marchi famosi di dubbia provenienza a prezzi molto bassi.
Cosmetici, in particolare ombretti e altri prodotti destinati al maquillage femminile, che presentavano imperfezioni nel packaging, nelle etichette, e l’assenza di qualsiasi indicazione circa la relativa composizione.
Circostanza con una potenziale pericolosità per la salute. Al termine dei controlli, il commerciante è stato denunciato per «introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi e ricettazione».

Potrebbe piacerti anche Altri di autore