Bari, ecco la stagione 2020 del Teatro Petruzzelli

La nuova stagione teatrale, anno 2020, del Petruzzelli comincia il 24 gennaio con un ballo in maschera di Giuseppe Verdi, uno degli otto titoli che arricchisce il cartellone di lirica insieme al Falstaff, all’Elisir d’amore, alla Turandot (che per l’ultima volta andrà in scena a Natale con la regia di De Simone), al Gallo d’Oro e a 3 nuove produzioni della Fondazione Petruzzelli.
Due gli appuntamenti dedicati al mondo della danza che si ispirano a capolavori letterari dell’800: il 4 febbraio il nuovo spettacolo dei Momix, Alice, l’11 novembre la Lucrezia Borgia interpretata dall’etoile Eleonora Abbagnato. 24 i concerti in programma tra cui spicca il grande ritorno di Riccardo Muti, il 26 novembre 2020.
Stesso mese in cui la Fondazione tornerà in Giappone, per il tour, dall’11 al 24, che terminerà a Tokyo.
Non mancano i family concert, l’opera per ragazzi e le visite guidate in un teatro che dal 2014 ad oggi ha visto un costante moltiplicarsi di spettacoli con il raddoppio delle alzate di sipario e di incassi: da 1 milione e 237 mila di 5 anni fa a 1 milione e 901 mila del 2019.
Crescono i soci della Fondazione: sono Acquedotto Pugliese S.p.A. e Aeroporti di Puglia S.p.A., entrambi finanziati dalla Regione Puglia.
Nel corso degli ultimi cinque anni sono aumentati gli abbonati del 126% per la stagione d’opera e di balletto, del 182% per la concertistica.
E a proposito di abbonamenti, dal 24 settembre al 26 ottobre comincerà la prelazione per i fedelissimi degli scorsi anni. Dal 30 ottobre si potranno sottoscrivere i nuovi abbonamenti mentre i biglietti per i singoli spettacoli di opera e di balletto saranno in vendita dal 3 gennaio. Dai primi di dicembre quelli di concertistica.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore