Fondo NIDI pugliese rifinanziato con 23 milioni di euro

La Regione Puglia sovvenziona con 23 milioni di euro, il Fondo destinato alla misura denominata NIDI (Nuove iniziative impresa). Iniziativa gestita da Puglia Sviluppo S.p.A. finalizzata a promuovere e sostenere le microimprese di nuova costituzione, con un contributo a fondo perduto e un prestito rimborsabile nell’ambito di un investimento compreso tra 10.000 e 150.000 euro.
Si punta ad agevolare l’autoimpiego di soggetti svantaggiati che presentino difficoltà di accesso al mercato del lavoro e che intendano cimentarsi con l’avvio di una nuova impresa, potendo contare sul sostegno della Regione.
Nel corso degli ultimi anni sono stati presentati 2.000 progetti che hanno sviluppato investimenti complessivi per circa 130 milioni di euro, con importanti ricadute anche in termini occupazionali.
Visto il gran numero di domande di agevolazioni che continuano a pervenire la iniziale dotazione finanziaria pari a 54 milioni di euro è quasi completamente esaurita, e pertanto si è reso necessario – per scongiurare il rischio di un blocco nella concessione dei finanziamenti – rimpinguare il Fondo con ulteriori 23 milioni di euro, 10 dei quali per il 2019 e i restanti 13 per il 2020.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore