Ombrellone sociale sulle spiagge di Margherita di Savoia

Un ombrellone sociale e solidale, a disposizione delle famiglie che non possono permettersi il pacchetto di servizi a pagamento degli stabilimenti privati. Un progetto ideato immaginato dai gestori dei lidi di Margherita di Savoia in collaborazione con l’amministrazione comunale, i cui servizi sociali individueranno i nuclei familiari beneficiari dell’iniziativa.
“Una buona pratica che speriamo diventi un modello da emulare e da esportare – spiega il presidente nazionale del Sib (Sindacato Italiano Balneari) di Confcommercio, Antonio Capacchione promotore di “Ombrellone sociale 2019” insieme all’Asba (Associazione stabilimenti balneari di Margherita di Savoia).
Un ombrellone e due lettini saranno a disposizione gratuitamente a luglio prossimo negli stabilimenti che hanno dato l’assenso, a favore di nuclei familiari residenti a Margherita di Savoia che presentano condizioni socio economiche difficili.
Potranno fare domanda per partecipare al progetto – stabilisce la delibera della giunta comunale – le famiglie con a carico fino a tre minori e un Isee inferiore a 3mila euro.
“Si tratta di un atto di grande sensibilità volontario e gratuito – sottolinea Capacchione – Ovviamente non ci sarà alcun segno di riconoscimento particolare per l’ombrellone sociale, che non potrà essere individuato dai frequentatori dei lidi”.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore