Medimex 2019 nella città di Taranto
 

Il Medimex 2019 è in programma nella Città Jonica da mercoledì 5 a domenica 9 giugno con i concerti di Cigarettes After Sex, Liam Gallagher, Patti Smith sul palco della Rotonda del Lungomare.
La mostra sul raduno di Woodstock, con fotografie di Baron Wolman e Donald Silverstein e scatti inediti sul festival americano e uno dei suoi grandi protagonisti.
Sono alcuni dei circa cento appuntamenti dell’International Festival Music Conference promosso da Puglia Sounds, il programma della Regione Puglia per lo sviluppo musicale attuato con il Teatro Pubblico Pugliese, e finanziato dalla medesima Regione.
Cinque giorni al centro della musica con star internazionali e artisti italiani, un secondo palco per altri live nella Villa Peripato, un importante spazio di confronto professionale sulle opportunità del mercato mondiale e incontri per il pubblico con Patti Smith, Piero Pelù eccetera; il mercato internazionale del disco vinile con le principali etichette indipendenti europee, dj set, proiezioni, contest, ulteriori mostre, presentazioni di libri e molte altre attività.
Novità di quest’anno, i concerti ad ingresso gratuito di Villa Peripato, dove – in contemporanea al main stage – il programma prevede venerdì 7 giugno, dalle ore 20:00, i britannici Clock Dva, epigoni della scuola dei Kraftwerk, la alternative band foggiana Giunto di Cardano, il sassofonista James Senese con lo storico gruppo Napoli Centrale.
Gli amatissimi “Incontri d’autore”, confessioni pubbliche durante le quali gli artisti si raccontano parlando non solo della loro esperienza professionale, ma anche degli aspetti più diversi della propria storia personale e delle proprie passioni, si aprono il 6 giugno all’Università con Frankie hi-nrg, capostipite del filone impegnato dell’hip hop italiano (ore 15:30), proseguono con Franco126, l’ex sodale di Carl Brave che ha recentemente intrapreso la carriera solista (ore 17:15), e si chiudono con Baron Wolman che anticipa l’inaugurazione della mostra “Woodstock & Hendrix: The Revolution” (ore 18:00).

Potrebbe piacerti anche Altri di autore