Fondi europei, la Puglia avrebbe speso solo il 19%

«La spesa ufficiale da parte della Regione rispetto all’utilizzo delle risorse comunitarie è: del 4% del Patto della Puglia che è da 2 miliardi, mentre per la programmazione complessiva la spesa vera è del 19%».
È quanto afferma il vicepresidente del gruppo europeo Conservatori e Riformisti, Raffaele Fitto, a Foggia nel corso di una conferenza stampa. «Abbiamo fatto un lavoro preciso – sostiene – con i dati reali del Ministero e della Camera dei Deputati per smentire e smascherare un bluff che nei giorni scorsi ha visto una celebrazione, in conferenza stampa da parte del presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano e del Ministro per il Sud Barbara Lezzi. La certificazione della spesa testimonia il contrario di ciò che loro hanno raccontato, ovvero il 118% della spesa, un avanzamento che va oltre le risorse disponibili».
«Ci sono – prosegue Fitto – due elementi che caratterizzano in modo gravissimo tutto questo: il primo riguarda un avanzamento assolutamente ridotto della spesa anche nel rapporto con le altre regioni; il secondo un Piano di Sviluppo Rurale assolutamente fermo con la Puglia fanalino di coda tra tutte le regioni che utilizzano queste risorse e il patto per la Puglia ha un avanzamento della spesa sostanzialmente pari a zero a fronte dei due miliardi di risorse disponibili».

Potrebbe piacerti anche Altri di autore