Altamura, macellaio denunciato per frode in commercio di carni

I militari del Reparto Carabinieri Forestali ‘Parco Alta Murgia’ di Altamura, nell’ambito dei controlli agroalimentari effettuati nell’ambito della rievocazione storica ‘Federicus’, hanno denunciato per truffa il titolare di una macelleria.
I carabinieri hanno accertato che presso il suo stand erano in vendita carni fresche dichiarate “nostrane al 100% e dall’Alta Murgia” ma in realtà importate da altri Paesi europei: Ungheria, Polonia, Francia e Croazia. L’uomo, quindi, in qualità di titolare della ditta individuale, adesso dovrà rispondere del reato di frode nell’esercizio del commercio.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore