Regione Puglia, un miliardo di euro per innovazione e lavoro

La Giunta regionale, prendendo atto dei tagli effettuati in adempimento della Legge di stabilità 2015 per le annualità 2017 e 2018 ha deciso quanto segue:

  • approvare l’allocazione delle riduzioni per le annualità 2017 e 2018 a valere sulle azioni relative ad Agenda digitale, risparmio energetico e produzione da fonti rinnovabili e Assistenza tecnica del Pilastro salvaguardia
  • approvare il piano finanziario del PAC Puglia, così rideterminato: Linea di intervento Azioni POC dotazione Misure Anticicliche FESR Misure innovative e sperimentali di tutela dell’occupazione e politiche attive del lavoro collegate ad ammortizzatori sociali in deroga € 30.000.000,00; Agevolazione fiscale de minimis per micro e piccole aziende delle aree a disagio socioeconomico (Zone Franche Urbane) € 59.181.601,98.

Totale misure anticicliche FESR € 89.181.601,98.
Salvaguardia FESR: Agenda digitale € 18.631.232,15, Risparmio energetico e produzione da fonti rinnovabili € 47.291.628,85, Tutela del patrimonio culturale € 37.362.868,74, Interventi di rigenerazione urbana € 226.814.184,40, Trasporti € 183.419.724,79, Interventi Ambientali € 37.000.000,00, Sanità Territoriale € 37.500.000,00, Servizi Sociali € 15.858.812,09, Competitività dei sistemi produttivi € 138.647.696,00, Assistenza Tecnica € 17.703.933,00, totale Salvaguardia FESR € 760.230.080,02, totale Salvaguardia FSE € 5.169.869,35, Efficientamento energetico scuole € 64.293.000,00.
Totale Nuove azioni FESR € 208.224.954,00, Nuove azioni FSE totale Nuove azioni FSE € 44.030.130,65.
TOTALE FESR € 1.057.636.636,00, TOTALE FSE € 49.200.000,00.
TOTALE POC PUGLIA € 1.106.836.636,00 euro.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore