Puglia, 20 milioni di euro per chiusura discariche di rifiuti

La Giunta regionale ha assegnato le risorse monetarie dervianti dal FSC 2014-2020 Patto per lo Sviluppo della regione Puglia – Area Tematica “Ambiente” gestione dei rifiuti urbani, chiusura/adeguamento delle discariche ai sensi del D.lgs. n. 36/2003. Il finanziamento a disposizione è pari a € 20.000.000,00.
Ecco la graduatoria degli interventi:

  • procedura di infrazione comunitaria 2011/2215 ex discarica R.S. Co.Be.Ma. S.r.l. – Comune di Canosa di Puglia – Soggetto Attuatore Provincia di BAT;
  • procedura di infrazione comunitaria 2011/2215 discarica R.S. ex F.lli Acquaviva – Comune di Andria – Soggetto Attuatore AGER;
  • ex discarica rsu (rifiuti solidi urbani) in località S. Nicola La Guardia – Comune di Andria – Soggetto Attuatore Comune di Andria;
  • ex discarica rsu in località Puro Vecchio – Comune di Trani – Soggetto Attuatore Comune di Trani;
  • ex discarica rsu in località S. Pietro Pago – Comune di Giovinazzo – Soggetto Attuatore AGER;
  • ex discarica rsu in località Landa la Serpe – Comune di Vieste – Soggetto Attuatore Comune di Vieste;
  • ex discarica rsu in località Li Cicci – Comune di Manduria – Soggetto Attuatore Comune di Manduria.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore