Molti pugliesi aggrappati al miraggio del Superenalotto

Anche in Puglia cresce la febbre del SuperEnalotto per il “6” sempre più ricco: il Jackpot per la prossima estrazione è salito a 130,4 milioni di euro. È il premio in palio più alto al mondo e quinto nella storia del gioco.
Superati i 130 milioni vinti a Catania ad aprile 2018, la vincita attuale è nella “top five” della storia del gioco, nel mirino c’è il quarto posto occupato dai 139 milioni divisi tra Parma e Pistoia a febbraio del 2010.
Più su c’è solo il podio: i 148 milioni vinti nel 2009 a Bagnone (in provincia di Massa), i 163 milioni (a cui si aggiungono 2 milioni del 6 Stella) vinti nel 2016 a Vibo, in cima resistono ancora i 178 milioni vinti nel 2010, grazie a un mega sistema diviso in 70 quote distribuite in tutta Italia.
Il premio di prima categoria è stato centrato l’ultima volta il 23 giugno dello scorso anno, con 51,3 milioni distribuiti in tutta Italia grazie a un sistema da 45 quote. Nel 2019, ricorda Agipronews, ancora manca il Jackpot, ma dall’inizio dell’anno solo con le vincite di seconda categoria più ricche (5,5+ e 5 Stella) i giocatori sono stati premiati con oltre 4 milioni di euro, la vincita più ricca è stata centrata lo scorso 29 gennaio, con 638mila euro a Marigliano (Napoli).
Di seguito i quattro montepremi più alti di sempre vinti al SuperEnalotto:
1) 30/10/2010 177.729.043,16 € Sperlonga e altre città
2) 27/10/2016 163.538.707,00 € Vibo Valentia
3) 22/08/2009 147.807.299,08 € Bagnone
4) 09/02/2010 139.022.314,64 € Parma e Pistoia.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore