Gravina, immondizia abbandonata nella Zona artigianale

Un commerciante barese capitato, per ragioni professionali, nella zona artigianale gravinese si è trovato al cospetto di cumuli di immondizia disseminata lungo le strade, dentro le aree non edificate, a ridosso dei marciapiedi. Ha inviato alla nostra redazione alcune foto, diciamo così, significative.
Chiede e ci si domanda: normale che a marzo 2019 in un paese di 36 mila abitanti sito in provincia di Bari – per la raccolta e smaltimento dei rifiuti il Comune a guida Pd dall’anno 2012 spende ogni anno non pochi milioni di euro – piccoli e medi opifici artigianali devono convivere con i rifiuti d’ogni risma?
Qui le foto scattate il giorno 10 marzo scorso.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore