Apulia Film Commission, dubbi sulla designazione del nuovo presidente
 

“Architetto e project manager per diversi enti pubblici e privati. Una lunga esperienza da Consigliere di Amministrazione di Apulia Film Commission, con specifiche deleghe su Social Film Fund, in collaborazione con Fondazione Con il Sud; progetti internazionali di promozione del cinema pugliese e Cineporti. Specializzata inoltre nei progetti culturali integrati di sviluppo per la valorizzazione, gestione e riqualificazione del patrimonio culturale e paesaggistico; negli aspetti gestionali e partecipativi dello sviluppo sostenibile; nella cooperazione internazionale; nella creazione di nuovi attrattori culturali e drivers di sviluppo, anche con azioni di public-private-partenrship. Una formazione trasversale tra valorizzazione del patrimonio (facoltà di architettura Università Sapienza di Roma), rigenerazione urbana e recupero delle aree dismesse (Institut Francais d’Urbanisme di Parigi), progettazione paesaggistica (Scuola di specializzazione Università Sapienza di Roma), successivamente come docente dell’Università Sapienza di Roma. Per tutte queste ragioni abbiamo voluto Simonetta Dellomonaco alla guida di Apulia Film Commission: una donna pugliese, di Brindisi, che ha tanto da dare, come la sua storia dimostra, in termini di professionalità, sensibilità, motivazione, alla crescita della Fondazione. Il Cinema non conosce confini che non possano essere superati, alla stessa maniera l’Apulia Film Commission ha per vocazione lo sguardo rivolto sempre verso nuovi traguardi. Ringrazio Maurizio Sciarra e tutto il precedente cda per il lavoro svolto. A Simonetta Dellomonaco e a tutti i nuovi componenti del consiglio di amministrazione i miei migliori auguri”.
Con queste parole il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano commenta la nomina di Simonetta Dellomonaco presidente di Apulia Film Commission. Simonetta Dellomonaco è stata eletta dall’Assemblea dei Soci all’unanimità, su proposta della Regione Puglia, rappresentata dall’Assessore all’Industria Turistica e Culturale della Regione Puglia Loredana Capone. Durante l’assemblea sono stati eletti consiglieri di amministrazione Giandomenico Vaccari, Giovanni Dello Iacovo, Marta Proietti e Luca Bandirali, su indicazione dei diversi Enti soci. La neo presidente Dellomonaco, già Consigliere della Fondazione, subentra al presidente uscente il regista Maurizio Sciarra, mentre i due nuovi Consiglieri sostituiscono gli uscenti Chiara Coppola e Fabio Prencipe.
Il nuovo presidente di Apulia Film Commission, Dellomonaco, risulta avere un contratto di consulenza con il Teatro Pubblico pugliese riconducibile alla stessa Regione Puglia. Luca Brandirali è docente a contratto al Dams di Lecce, confermato il barese Ginafranco Vaccari ex soprintendente del Teatro Petruzzelli mentre il Comune di Bari ha designato la giornalista Marta Proietti e i Piccoli Comuni hanno scelto il foggiano Giovanni Dello Iacovo addetto stampa dell’assessore regionale Raffaele Piemontese.
Il Comune di Bari, rappresentato dal manager Vito Leccese, ha fatto mettere a verbale che “l’insediamento del consiglio di amministrazione potrà avvenire soltanto dopo la verifica delle dichiarazioni di conferibilità degli incarichi”. Pertanto resta da chiarire sia la consulenza del neo presidente Dellomonaco e sia il contratto di Dello Iacovo con il Gruppo Pd in seno al Consiglio regionale pugliese. I vertici di Apulia Film Commission dovranno anche scegliere il nuovo direttore che sostituirà l’uscente Antonio Parente.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore