Barletta, memorabile videomapping a Porta Marina

Il 28, 29 e 30 dicembre l’imponente Porta Marina della città di Barletta, un tempo varco fondamentale per l’accesso alla città della Disfida dal mare, si preparerà a un surreale viaggio nello spazio e nel tempo con uno spettacolo di videomapping a tre dimensioni offerto da Puglia.com.
L’appuntamento per la tre giorni di Piazza Marina è dalle ore 21:00 alle ore 24:00. Proiezioni tridimensionali, luci laser, musica emozionale si combineranno creando un evento che si preannuncia memorabile.
Sarà possibile scoprire il mirabile lavoro del talento pugliese Nicola di Meo, lo stesso artista che ha avuto modo di creare la scenografia interattiva della Prima della Scala del dicembre scorso, dando vita a un palco interattivo basato su una ledwall di ultima generazione per l’opera lirico-sinfonica “Attila”.
L’intento è di regalare alla città una vera esperienza per i sensi, un dono per la comunità che ha avuto modo di ospitarne gli uffici dimostrandosi sempre calorosa e accogliente.
L’arte del videomapping è di recente formazione, e si basa sul coinvolgimento di una struttura preesistente, come in questo caso il celebre monumento di Porta Marina che funge da schermo per una proiezione capace di coinvolgere tutti i presenti lavorando sulle logiche della tridimensionalità.
Per la prima volta in Puglia, a questo particolare tipo di videoproiezione avrà modo di aggiungersi la magia dei raggi laser, offrendo a tutti i presenti la possibilità di partecipare a uno spettacolo meraviglioso e da sogno.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore