I Musei raccontano la Puglia

Il progetto, curato dalla Sezione valorizzazione territoriale del Dipartimento Turismo della Regione Puglia, ha l’obiettivo di offrire un prodotto culturale in grado di coinvolgere attivamente le comunità a partire dai bambini e coinvolgere e incrementare il numero di fruitori, sviluppando reti e sinergie tra gli attori del territorio.
La sperimentazione del progetto di rete “I Musei raccontano la Puglia” vede protagonisti le istituzioni culturali delle cinque province pugliesi e si articola negli HUB culturali di:

  1. FOGGIA (Comune di Foggia, Istituto comprensivo Santa Chiara – Pascoli – Altamura, Polo Biblio-museale di Foggia, Museo Storico dei Pompieri e della Croce Rossa Italiana di Manfredonia), con il progetto “Dauni Junior”;
  2. BARI-RUVO DI PUGLIA (Comune di Ruvo di Puglia, Diocesi di Altamura, Diocesi di Molfetta, Museo Archeologico nazionale Jatta, I e II Circolo didattico e Scuola secondaria di I grado di Ruvo di Puglia), con il progetto “Sulle rotte della bellezza”;
  3. BRINDISI-CEGLIE MESSAPICA (Comune di Ceglie Messapica, Polo Biblio-museale di Brindisi, I e II Istituto comprensivo di Ceglie Messapica), con il progetto “#MAACheMusei! La comunità che costruisce la storia del futuro”;
  4. TARANTO-LATERZA (Comuni di Laterza, Ginosa e Palagianello, Basilica di Martina Franca, Istituto comprensivo Marconi-Michelangelo di Laterza), con il progetto “Terra in mano: radici e spiritualità”;
  5. LECCE-UGENTO (Comune di Ugento, Polo Biblio-museale di Lecce, Istituto comprensivo di Ugento), con il progetto “Vivere il museo: attività didattiche e animazione culturale”.

Novità dell’iniziativa è rappresentata dall’aggregazione tra musei che si connettono con i territori per proporre iniziative rivolte alle scuole e alle famiglie e per la realizzazione di “aree kids” permanenti, di cui ciascun Museo capofila si doterà.
Nell’ambito del progetto l’Apulia Film Commission attuatore dell’intervento, ideerà e produrrà video e spot per la promozione e diffusione delle attività da realizzare, contenente backstage dei momenti più salienti e significativi, e con interviste e testimonianze dei principali protagonisti delle iniziative e dei soggetti istituzionali a vario titolo co

Potrebbe piacerti anche Altri di autore