Verde e paesaggio, 39 milioni di euro ai Comuni pugliesi

“Realizzazione di progetti di infrastrutture verdi”, “Riqualificazione integrate dei paesaggi costieri”, e “Realizzazione di progetti per la rete ecologica regionale”, rivolti ad enti e amministrazioni pubbliche e a enti gestori di aree naturali protette. Ciascun bando mette a disposizione 13 milioni di euro, per un investimento complessivo della Regione Puglia pari a 39 milioni.
Per “Infrastrutture verdi”, finalizzato a sostenere interventi di riqualificazione degli spazi aperti urbani e periurbani, allo scopo di elevare la qualità ambientale ed ecologica delle aree pubbliche periferiche e di migliorare la transizione tra il paesaggio urbano e quello della campagna aperta, sono pervenute 85 candidature, di cui 83 ammesse alla fase di valutazione e sono stati ammessi a finanziamento i primi dieci interventi collocatisi in graduatoria, tutti destinatari del contributo massimo concedibile pari a 1,3 milioni di euro. Si tratta dei Comuni di Canosa di Puglia, San Cassiano, Cassano delle Murge, Bari, Ginosa, Bitonto, Bisceglie, Altamura, Melpignano, Foggia.
Per “Paesaggi costieri”, finalizzato a creare un sistema costiero fruibile di spazi aperti ad alto grado di naturalità, con la previsione di interventi di riqualificazione delle aree degradate e di ricostruzione del patrimonio naturale con metodi e tecniche dell’ingegneria naturalistica e dell’architettura del paesaggio, sono pervenute 37 candidature, con l’ammissione al finanziamento di dieci partecipanti: Consorzio di Torre Guaceto e i Comuni di Molfetta, Taranto, Otranto, Ginosa, Castellaneta, Fasano, Lecce, Salve, Bari.
“Rete ecologica regionale”, finalizzato a potenziare e ripristinare la funzione di connessione dei corridoi ecologici, il contrasto dei processi di frammentazione del territorio e l’aumento del grado di funzionalità ecologica del paesaggio pugliese, sono pervenute 39 domande con l’ammissione a finanziamento dei primi 10 interventi in graduatoria: Lecce, Ostuni, Riserve Naturali Orientate del Litorale Tarantino Orientale, Brindisi, Martina Franca, Alliste, Foggia, San Severo, Campi Salentina, raggruppamento composto dai Comuni di Gallipoli, Alezio e Matino e dal Consorzio di Bonifica “Ugento Li Foggi”.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore