Orsara, la notte delle mille zucche e cento falò

E’ ufficiale, ecco il programma di giovedì 1 novembre 2018 per la ricorrenza dei Fucacoste e cocce priatorje: evento della tradizione che illuminerà Orsara di Puglia, provincia di Foggia, con le fiamme di 100 falò e il bagliore di 1000 zucche lanterna.
Uno dei momenti più suggestivi sarà la benedizione delle zucche dei bambini, che si svolgerà alle ore 11:00 nella Chiesa di San Nicola di Bari. La giornata dei grandi fuochi e delle “teste del Purgatorio” comincerà alle ore 10:00 del mattino, con l’apertura dell’Info Point in Piazza San Pietro. Alle 11:00 cominceranno le visite guidate.
I visitatori saranno condotti alla scoperta di uno dei più antichi forni a paglia ancora attivi nel Sud, risalente al 1526, capace di sfornare le tipiche e gigantesche pagnotte orsaresi di grano duro.
Proseguendo si potrà ammirare l’esposizione “Architettura e Vino” di Leonardo Guidacci, nel cuore del centro storico orsarese. Si potrà ammirare la Cantina del Paradiso, del cuoco Peppe Zullo, opera architettonica premiata alla Biennale di Venezia come una delle più importanti “Cattedrali italiane del vino”.
Alle 15:30, aprirà i battenti il Laboratorio delle Zucche. I bambini, guidati da personale qualificato, impareranno l’arte dell’intaglio. Le opere realizzate potranno partecipare al tradizionale grande concorso con l’esposizione delle creazioni più belle davanti alla monumentale Fontana dell’Angelo. Il concorso de “La zucca più bella” coinvolge ogni anno decine di donne, uomini, bambini e persone di ogni età.
Alle 19:00 i rintocchi della campana di San Nicola di Bari daranno il via all’accensione dei fuochi: 100 falò cominceranno contemporaneamente a scaldare l’ambiente tra fiamme e scintille. Nei pressi della Chiesa Madre e al centro della piazza del vecchio e storico municipio i due falò più grandi daranno il via alla notte più luminosa dell’anno. I Fucacoste sono la festa della luce, non delle tenebre.
Dopo l’accensione dei falò le vie del centro storico saranno attraversate dagli spettacoli itineranti con i giochi di fuoco. Alle ore 20:00, in via delle Libertà, aprirà la “Via delle zucche”, una ‘galleria’ a cielo aperto con centinaia di lanterne antropomorfe di ogni misura, colore e fattezza. Per le strade, risuoneranno musica e ritmo della Balkan Street Band e del Laboratorio Orafolk, con danze, canti e balli popolari. In ogni angolo del paese, le famiglie orsaresi condivideranno pietanze tipiche e vino nei banchetti all’aperto: un’antichissima usanza nel segno della condivisione.
Ci saranno gli stand dei ristoratori con tutte le tipicità del paniere di eccellenze enogastronomiche orsaresi. Alle ore 23:00, il paese sarà attraversato dagli incappucciati per la processione della Confraternita delle Anime del Purgatorio”.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore