Fallita Tradeco, dovrebbe perdere appalto da 100 milioni di euro vinto a Matera

La Tra.De.Co. S.r.l. di Altamura è fallita. A dichiararlo, tramite sentenza, è stata la Camera di consiglio del Tribunale di Bari. Non poche le Amministrazioni comunali (circa dieci: da Imperia a Cassano Murge, Fasano, Mottola, Spinazzola) che hanno affidato a Tradeco, con gara, l’appalto servizio rifiuti.
Tra l’altro la società dell’ex patron del Matera Calcio, Saverio Columella, ultimamente aveva vinto il bando, 100 milioni di euro, per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani nei centri di Matera, Bernalda, Ferrandina, Irsina e Tricarico.
Il 14 marzo scorso il Municipio materano comunica i punteggi attribuiti alle aziende selezionate per la valutazione tecnica e l’offerta economica aziendale. Il punteggio più alto viene attribuito a Tradeco S.r.l. rispetto alle offerte presentate dagli altri concorrenti: raggruppamento temporaneo di imprese composto da Linea Gestioni S.r.l. di Crema (Cremona), Impresa Del Fiume S.p.A. di Taranto, TEC Servizi S.r.l. di Floridia (Siracusa), la Genesu S.p.A. di Perugia e il Consorzio Nazionale Servizi Società Cooperativa di Bologna.
I concorrenti nei giorni successivi presentano un ricorso al Tar di Basilicata sull’ammissibilità dell’offerta sottoscritta da Tradeco e il 18 luglio 2018 i Giudici amministrativi dichiarano inprocedibile e inammissibile il ricorso del secondo classificato, il Consorzio Nazionale Servizi Società Cooperativa di Bologna, nel quale opera la società Progettambiente di Avigliano, che gestisce già da diversi anni in proroga il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti a Matera.
Anche Tradeco svolge un ricorso incidentale avverso le offerte presentate dagli altri concorrenti, che però risulta respinto.
Con il fallimento l’azienda altamurana, nata 35 anni fa, dovrebbe perdere la possibilità di gestire l’appalto che si era aggiudicato per la Città dei Sassi e dintorni, e il servizio di nettezza urbana dovrebbe essere aggiudicato al secondo classificato: Consorzio nazionale servizi società cooperativa di Bologna.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore