Camerata musicale barese tra jazz e orchestra filarmonica

Fra i nomi che i dirigenti della Camerata Musicale barese hanno finora rivelato, per il Cartellone 2018-2019, spicca l’inaugurazione del 22 ottobre prossimo con la Kodaly Philarmonic Orchestra, diretta da Dániel Somogyi-Tóth e che vedrà la partecipazione della giovane e promettente violoncellista Erica Piccotti.
Per la concertistica c’è il violinista Schlomo Mintz. Olandese di nascita e formazione è invece il pianista Sander Sittig, in questi anni spesso al fianco di Shlomo Mintz in tour mondiali.
Il tradizionale «Concerto di Capodanno» sarà a cura dell’Orchestra Filarmonica di Odessa diretta da Earl Hoberted, solista Alexei Stadler, uno dei migliori giovani violoncellisti della sua generazione, vincitore di importanti premi e con già all’attivo concerti da Tokio a New York: in programma l’esecuzione del fantastico 1° Concerto per Violoncello ed Orchestra di D. Shostakovic che ha fatto scalpore nel suo debutto con i BBC Proms in Londra.
Per il teatro musicale “Kiss me, Kate” il musical di Cole Porter in una nuova produzione in esclusiva nazionale: considerato il vero capolavoro di Porter, è uno dei classici di Broadway.
Appuntamento con l’attrice Stefania Rocca, la voce recitante di Esercizi di Stile, l’incontro tra il testo di Raymond Queneau e la musica francese del Novecento. L’attrice sarà accompagnata da Patrizia Bettotti violino, Giampiero Sobrino clarinetto, Andrea Dindo pianoforte.
Giochi di parole, strumenti linguistici, registri espressivi e parodie letterarie saranno alternati alle asimmetrie e giocosità di Francis Poulenc e di Darius Milhaud, i lirismi di Gabriel Faurè, ai suoni puri di Maurice Ravel.
Un accostamento che è insieme sfida e complicità fra le due arti e che propone gli esercizi di stile nella traduzione di Umberto Eco.
Per il Jazz il «Tributo ad Adriano Celentano», un grande omaggio al celebre cantante, i cui brani verranno reinterpretati in chiave jazz con celebri esecutori quali Peppe Servillo, Javier Girotto, Fabrizio Bosso, Furio Di Castri, Rita Marcotulli e Mattia Barbieri e il Concerto Evento di Fabio Concato accompagnato dal Trio di Paolo Di Sabatino, in un viaggio attraverso i brani del cantautore milanese rivisitati in chiave jazz acustico.
Saranno quest’ultimi due alcuni degli appuntamenti inseriti nel programma di «Notti di Stelle Winter».
Il 29 gennaio 2019 Gino Paoli, in esclusiva regionale, calcherà il palcoscenico del Teatro Petruzzelli dopo la forzata assenza nel concerto evento di Cammariere-Paoli-Rea.
In questo nuovo progetto «Paoli Canta Paoli» il cantautore genovese sarà accompagnato da Rita Marcotulli, Ares Tavolazzi e Alfredo Golino.
Per la Danza, un classico del Balletto, Giselle rappresentato del Classical Russian Ballet per la prima volta a Bari.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore