F.C. BARI 1908, sindaco Decaro convoca i tifosi allo stadio Della Vittoria

Dopo la dichiarazione di fallimento del Football Club Bari 1908, per mancata ricapitalizzazione di 3 milioni di euro entro i termini del 16 luglio, si aprono una serie di scenari.
Ecco: ripartenza dalla serie D o tentare un’iscrizione in serie C con un provvdimento straordinario della Figc. Tutta la vicenda è nelle mani del sindaco di Bari Antonio Decaro.
I tifosi ultras del Bari hanno annunciato sulla pagina Fb «Mai per moda – Seguaci della Nord» l’organizzazione di un evento denominato «attaccamento ai nostri colori», i cui dettagli verrano comunicati prossimamente. Nella nota si spiega che il direttivo ultras ha incontrato il sindaco Decaro che ha prospettato l’interessamento dell’imprenditore Nicola Canonico in vista della ripartenza sportiva. In quella sede i tifosi hanno espresso dissenso per questa opzione, hanno smentito contatti con Canonico (ipotesi poi tramontata).
Al sindaco di Bari gli ultras hanno chiesto un impegno affinchè «si percorra la strada più dignitosa possibile, cercando acquirenti onesti e competenti, che non usino il Bari come lavatrice per i loro giochi finanziati al riciclaggio di denaro sporco».
Il primo cittadino scrivendo un post sulla sua pagina Fb ha convocato i tifosi per venerdì 20 luglio, alle 17:30, nella curva nord dello Stadio della Vittoria per ascoltare «le loro voci» in vista del fatto che, «tra pochi giorni, per la prima volta nella storia di questa città, il titolo sportivo del Bari calcio, secondo le regole federali, passerà nelle mani del sindaco. È per me una responsabilità enorme. Il Bari non è solo una squadra di calcio. È un elemento di coesione della nostra comunità, è un’importante leva economica, è un’occasione straordinaria di svago per decine di migliaia di baresi, sparsi in tutto il mondo. È insomma un patrimonio inestimabile. Ho il dovere di prendermi questa grande responsabilità e lo farò con tutto il mio impegno, garantendo fin d’ora che il futuro della squadra sarà costruito su tre pilastri fondamentali: la trasparenza, l’affidabilità e il rispetto per la storia ultracentenaria dei nostri colori.
Ma non voglio fare tutto da solo. Per questo, – conclude Decaro – ho deciso di incontrare tutti i tifosi biancorossi, semplici appassionati e gruppi organizzati, per ascoltare le loro voci convocandoli in un luogo simbolico quale è la curva nord dello storico stadio barese”.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore