Unicredit cede 204 milioni di euro di sofferenze a Mediobanca

UniCredit spa ha sottoscritto un accordo con MBCredit Solutions (gruppo Mediobanca) per la cessione pro-soluto di un portafoglio di crediti in sofferenza. Quest’ultimi derivanti da contratti di credito chirografario a clientela del segmento consumer, per un ammontare complessivo di 204 milioni di euro.
In particolare e’ stato ceduto un primo portafoglio del valore di 124 milioni – al lordo delle rettifiche di valore – con l’impatto della cessione che verra’ recepito nel bilancio del secondo trimestre 2018. Firmata inoltre una convenzione per la cessione, importo indicativo di circa 80 milioni di euro, di crediti in sofferenza della stessa tipologia che si genereranno a partire dal secondo trimestre 2018 fino alla fine dell’anno.
Il portafoglio e’ composto da circa 16 mila posizioni in sofferenza relative a contratti di credito al consumo, carte di credito e conti correnti sottoscritti da UniCredit.
Francesco Barelli Terrizzi, amministratore delegato di Mbcs, commenta l’operazione: “L’accordo siglato conferma MBCredit Solutions come un partner industriale affidabile, capace di generare valore attraverso una gestione dedicata e strutturata dei crediti non performing”.
A fronte delle operazioni finalizzate, il controvalore nominale del portafoglio di crediti non performing di proprieta’ di MBCredit Solutions ammonta a circa 4.4 miliardi di euro.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore