Alta Murgia barese tra abbandono, immondizia e bellezze naturali

Percorrendo la strada che da Corato raggiunge Poggiorsini, cuore dell’Alta Murgia barese, si riscontra la bellezza naturale del territorio, il cielo azzurro con nuvole bianche in un pomeriggio di giugno, luoghi e strutture decadenti tipiche del mondo agropastorale ormai perso nel declino irreversibile.
E si nota l’abbandono incredibile in cui versa una stazione ferroviaria e relativi binari proprietà dello Stato italiano, rifiuti di vario genere disseminati lungo la strada asfaltata nei pressi di un piccolo deposito Anas.
Qui le foto scattate l’altro ieri.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore