A Taranto il Locomotive jazz festival

Dal 10 luglio al 3 di agosto 2018 la Puglia diventa nuovamente il palcoscenico diffuso del Locomotive jazz festival, che quest’anno allarga ancora di più gli orizzonti, raggiungendo, oltre Lecce, anche città come Taranto.
Con “La musica cresce nelle periferie”, quest’anno il Locomotive intende lanciare un nuovo messaggio rivolto al territorio sul quale opera e al pubblico internazionale.
Il festival sarà a Taranto dal 19 al 22 di luglio con una serie di eventi musicali e non, e con artisti nazionali e internazionali. Ogni giorno sono previsti concerti del mattino con jazzisti locali alle 11 e alle 18 azioni di valorizzazione del patrimonio con concerti in luoghi caratteristici.
Il 19 luglio, alle ore 21, sul palco del teatro di Villa Peripato sarà protagonista il cantante jazz americano Kurt Elling vincitore di molti Grammy awards, con il suo quintetto e la partecipazione straordinaria di Marquis Hill.
Il 20 luglio alle 17 presso il dipartimento Salute mentale si terrà il workshop “Musica e mente: la percezione”. La serata inizierà alle 21 e sarà suddivisa in due sessioni musicali: la prima vedrà l’esibizione di Marco Pacassoni e Raffaele Casarano col nuovo lavoro discografico. La seconda parte della serata, invece, sarà dedicata al concerto del duo jazz tedesco formato da Till Bronner e Dieter Ilg con “Nightfall” il primo lavoro musicale nato dalla loro collaborazione.
Il 21 luglio alle ore 21 il palco del teatro di Villa Peripato accoglierà il gruppo jazz pugliese Sidewalk Cat 5tet, che lasceranno poi spazio alla coppia Stefano Di Battista e Nicky Nicolai.
Il 22 luglio è la prima giornata della Trilogia Locomotive 2018, il Tramonto Locomotive, che alle 19 su Viale Jonio vedrà ospite il cantautore italiano Bungaro con il suo nuovo lavoro discografico .

Potrebbe piacerti anche Altri di autore