Come cancellare il tuo profilo Facebook

Uno dei problemi più grossi di Facebook sta nel maggior quantitativo di tempo speso per aggiornare il profilo, a seguire la vita di altre persone, rispetto a quello che si spende davvero per vivere.
Ovviamente, ci sono altri problemi con Facebook, specialmente le controversie nei confronti della compagnia in merito alla potenziale vendita di informazioni alle agenzie pubblicitarie. Di recente, un documento trafugato ha suggerito che Facebook stesse dando alle pubblicità la possibilità di vendere nel momento in cui i teenager postassero degli stati indicanti un po’ di necessità di autostima.
In altre parole, indicare il momento giusto, quello emotivamente meno stabile. Queste accuse, unite a quelle di aver violato le Leggi europee sulla raccolta dati, hanno mostrato una faccia di Facebook non proprio amichevole nei confronti degli utenti.
Quindi come ci si può liberare del tutto da Facebook?
Non è così facile come sembra. Proprio come il computer salva i dati, le informazioni circostanziali e i percorsi ai documenti, anche i social media possiedono una rete di informazioni che rimane in background, nel mondo informatico, ma che non viene dimenticata.
Mentre Facebook continua ad aggiornare le proprie normative sulla privacy, non si può semplicemente cliccare su Cancella e far scomparire il proprio viso dal social media.
Disattivare l’account è facile, ma non significa averlo cancellato. Se si cambia idea, si riattiva l’account, ebbene di scopre che tutte le informazioni sono ancora lì, pronte per essere ripristinate.
Ecco una guida su come sparire del tutto da Facebook.

1. Elimina le applicazioni collegate. Una delle funzioni utili di Facebook è quella di poter eseguire l’accesso ad altre applicazioni, come Instagram, Pinterest o Spotify. Spesso dimentichiamo che l’utilizzo di questa funzione significa divulgare le nostre informazioni ogni volta che la usiamo, lasciando che altri abbiano accesso ad esse.
Il primo passaggio per la libertà da Facebook è quello di rimuovere il collegamento tra le applicazioni e Facebook.
Per prima cosa, clicca la freccia in alto a destra nella tua pagina Facebook. In seguito, seleziona “Impostazioni” e clicca su “Applicazioni”, nella colonna alla sinistra della pagina. Clicca sul pulsante modifica nell’intestazione “Applicazioni, siti web e plug-in.
Una volta disabilitata la piattaforma potrai iniziare a cancellare le applicazioni che sono collegate all’account.

2. Rimuovere la cronologia delle attività. Giunto a questo punto avrai bisogno di rimuovere le tue impronte lasciate dalle attività recenti. Dal menù cascata seleziona “Registro attività” e poi usa il pulsante modifica per cancellare o togliere il Like da tutte le azioni presenti.

3. Dati di Backup. Se desideri mantenere le informazioni collegate al tuo account, come le foto che hai postato e i nomi degli amici che hai nell’account, è possibile scaricare un backup dei tuoi dati. Ancora una volta si deve andare nel menù delle impostazioni. Su “Impostazioni Generali dell’Account”, seleziona l’opzione che ti permette di scaricare una copia dei tuoi dati. Riceverai una email con un link per scaricare il tuo archivio. L’archivio sarà salvato nella cartella Download del computer, in formato zip, il quale, una volta aperto, mostrerà le tue foto e alcuni file html che elencano i tuoi amici, le pubblicità e quasi qualsiasi altra cosa che probabilmente ha ispirato la tua fuga da Facebook.
Questo passaggio è, probabilmente, il più complesso! Facebook cercherà in tutte le maniere di spingerti verso un sentiero tortuoso, indicante più e più volte la disattivazione dell’account. Perché? Perché disattivare non vuol dire cancellare. Se l’account viene disattivato, è come se non fosse successo niente, basterà ritornare ed effettuare l’accesso e tutto sarà come prima.
Quindi, se non sei ancora certo di voler lasciare il mondo di Facebook per sempre, basterà disattivare l’account e se, in futuro, dovessi cambiare idea, potresti sempre riprendere da dove hai lasciato. Mentre il tuo account è disattivato, i tuoi amici non potranno inviarti messaggi e coinvolgerti con i loro post.
Ancora una volta si deve andare nel menù delle impostazioni. Seleziona “Generale” in cima al menù in alto a sinistra. Poi, clicca su “Gestisci il mio account” e vai all’opzione che permette di disattivare.

4. Eliminare l’account. Nonostante gli sforzi, trovare il link per cancellare ed eliminare l’account è virtualmente impossibile. Il solo modo possibile è quello di cliccare il menù di aiuto e poi cercare “elimina account”. Nelle risposte c’è un link chiamato “facci sapere”. Clicca su questo link e verrai reindirizzato ad una pagina che, finalmente, ti permetterà di cancellare del tutto il tuo account.
A questo punto, tutto quello che devi fare è cliccare su “elimina il mo account”, inserire la secure-password-generator e il gioco è fatto, sarai libero…o quasi!
Non avrai pensato che Facebook ti lasciasse andare così facilmente, vero? Anche riuscendo a trovare questo link così ben nascosto che offre la possibilità di cancellare del tutto il tuo account, Facebook mantiene le informazioni e posticipa la cancellazione di altri 14 giorni, nella speranza che tu possa cambiare idea e correre di nuovo nel tuo profilo.
Se dovessi accedere a Facebook o a qualsiasi sito affiliato durante queste due settimane, la richiesta di cancellazione sarebbe automaticamente rimossa e saresti di nuovo all’interno di Facebook.
Pertanto trova le tracce del tuo passaggio, liberatene, ripulisci la tua storia su Facebook con tanto di amici virtuali e ritorna da quelli fisici, che possono davvero darti un abbraccio, invece di cuoricini e pollici verso l’alto.
Buona fortuna.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore