La nuova Legge pugliese pro turisti e imprenditori

La Legge approvata dal Consiglio regionale riguarda la “Disciplina della comunicazione dei prezzi e dei servizi delle strutture turistiche ricettive nonché delle attività turistiche ricettive ad uso pubblico gestite in regime di concessione e della rilevazione dei dati sul movimento turistico a fini statistici”.
Una norma importante per diversi motivi. Primo, perché semplifica gli adempimenti a carico degli operatori nel momento in cui devono comunicare i prezzi delle strutture ricettive e i flussi turistici che li riguardano. Questo profilo è utile perché spesso gli operatori sono scoraggiati dall’enorme quantità di adempimenti, semplificare li aiuta.
Il secondo motivo è che avere tutti i prezzi a disposizione in un’unica piattaforma informatica regionale significa consentire ai turisti di consultare sul web i prezzi effettivi delle strutture, evitando quindi ogni possibile speculazione da parte di qualche operatore irresponsabile o dei siti internet che vendono i prodotti turistici.
Terza possibilità : avere a disposizione una serie di dati utili per la programmazione.Quest’ultimi sono utili alla Regione per programmare le attività da fare sul territorio e anche agli imprenditori del comparto turistico.
I turisti poi, attraverso la conoscenza dei flussi, possono sapere quale siano i periodi con maggiori presenze o quelli in cui c’è più disponibilità di strutture in una destinazione.
La programmazione delle varie attività potranno farla infine anche gli operatori, conoscendo quel che accade nel contesto e nel proprio territorio e non solo nella propria struttura, perché i flussi diventano aperti, a disposizione di tutti.
Trattasi di una Legge che aiuta lo sviluppo turistico delle Puglie,rendendolo più trasparente.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore