L’illustre gravinese Filippo Neri, Rettore dell’Università di Bari

Sabato prossimo alle ore 18.00, nella Sala Pinacoteca della Fondazione Pomarici Santomasi,via Museo in Gravina, si terrà la conferenza  “Filippo Neri illustre gravinese: una vita nell’Accademia”. Evento ideato e organizzato dal Lions Club di Gravina in collaborazione con la Fondazione Pomarici Santomasi e l’ADMO Puglia sezione Gravina(associazione donatori midollo osseo).

Intervengono il Prof. Vincenzo Neri,Ordinario Chirurgia Generale Università degli Studi di Foggia, il Dott. Mario Burdi presidente Fondazione Pomarici Santomasi,Francesco Antico Lion Governatore 108 Ab Puglia e il sindaco di Gravina Alesio Valente.

Tra le azioni importanti riconosciute al Prof. Filippo Neri(Rettore dell’Università di Bari dal 1925 al 1927 e Rettore Università di Bologna e di Pisa) si ricorda che tra il 1925 e i primi mesi del 1926 maturava l’istituzione nell’Ateneo barese della Facoltà di Giurisprudenza.Nonostante il diverso parere espresso dal Collegio generale dei professori,tutti medici che avrebbero preferito,come seconda Facoltà,quella di Scienze.

Per le forti pressioni esercitate da quanti da gran tempo si battevano per la creazione della Facoltà di Giurisprudenza,il Rettore Filippo Neri e l’influente On.A. Guaccero,entrambi medici ma entrambi interessati,o almeno disponibili a favorire lo sviluppo complessivo dell’Università,nella primavera del 1925 ne peroravano con successo l’istituzione in un viaggio compiuto in quel di Roma,ottenendo così l’attivazione già dall’Anno accademico 1925-1926.

Un pregevole risultato in favore di studenti,docenti e il mondo universitario pugliese.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore