Banca PPB,busto in memoria del presidente Raffaele d’Ecclesiis

La Banca Popolare di Puglia e Basilicata ha reso omaggio al compianto presidente Raffaele d’Ecclesiis (1937/2011) con la realizzazione di un busto in bronzo posizionato nel salone della Filiale di Gravina in Puglia, in Piazza Cavour.
L’opera, realizzata con perizia e passione dallo scultore gravinese Antonio Sette, rappresenta un dono e un riconoscimento a tutta la comunità gravinese.
Ad aprire la cerimonia il presidente della Banca Popolare di Puglia e Basilicata,avv. Leonardo Patroni Griffi, che ha svelato il busto ringraziando l’artista e ha dichiarato : “Abbiamo il dovere di adoperarci affinché le orme di alcune fondamentali figure non si perdano, ma continuino ad essere una guida per le generazioni che verranno: memoria e radici. I ricordi sono tanti, ma è doveroso evidenziare la grande attenzione rivolta costantemente ai più deboli, il rigore morale e l’etica comportamentale che hanno sempre contraddistinto il suo quotidiano operare”.
Presenti all’evento i familiari del presidente d’Ecclesiis, il vescovo di Altamura-Gravina-Acquaviva delle Fonti Giovanni Ricchiuti, l’amministratore delegato della Banca Popolare di Puglia e Basilicata Alessandro Maria Piozzi.
” L’amato Presidente– si legge in una nota dell’isituto bancario appulo lucano– è entrato in banca a 30 anni, è stato per 43 anni amministratore, 26 dei quali da presidente, e dal 2010 presidente onorario, diceva di sé che “prima di essere un banchiere era un imprenditore agricolo e un allevatore”.
L’attività in qualità di Amministratore della Banca è stata lunga e ricca di successi. La sua più grande soddisfazione è stata di vivere tutte le fasi del passaggio da una realtà prettamente locale, con nove sportelli, ad un’azienda di respiro multiregionale”.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore