Gravina, quel taccuino americano di Dacia Maraini

La Fondazione Ettore Pomarici Santomasi ha ideato e organizzato un evento culturale sugli scritti giornalistici di Dacia Maraini: scrittrice,poetessa,giornalista, sceneggiatrice,drammaturga,saggista,una delle figure più importanti della cultura italiana.

In particolare la presentazione del libro “Taccuino americano di Dacia Maraini(1964-2016)”,editore Consenso Publishing, a cura di Michelangelo La Luna, Ordinario di lingua e letteratura italiana alla University of  Rhode Island(Usa).

Il  Professore ha raccolto in tre distinte sezioni gli articoli di Maraini pubblicati nel corso degli anni da diverse testate giornalistiche. Perché questo non facile lavoro? L’intento è  di consegnare al lettore una visione della storia degli Stati Uniti d’America degli ultimi cinquant’anni, da un punto di vista privilegiato :  quello di Dacia Maraini in viaggio negli USA,ospite di varie Università e Istituti di ricerca,ma anche visitatrice di ambienti urbani,popolari e quartieri definiti pericolosi. Gli argomenti al centro dei testi vergati da Maraini riguardano i diritti delle donne,l’emigrazione,i sistemi educativi e i poteri politici.

L’incontro con il prof. La Luna si terrà martedì 4 luglio alle ore 19.30 presso il Chiostro del Museo civico archeologico. Dopo l’introduzione del presidente della Fondazione Ettore Pomarici Santomasi, Dr. Mario Burdi, il prof. La Luna dialogherà con Barbara Buttiglione, presidente dell’Associazione Culturale “Ante Litteram”.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore