Gli innumerevoli benefici della lettura

Probabilmente è tutta la vita che vi dicono quanto la lettura sia fondamentale o addirittura la cosa migliore in assoluto. I libri tengono viva l’immaginazione, conferiscono tutti i tipi di conoscenza e ci permettono di sperimentare alcune cose che non potremmo mai vivere nella vita reale di tutti i giorni. Con l’avvento della tecnologia si temeva che la lettura avrebbe perso di valore e di considerazione, in particolare tra le giovani generazioni, come se fosse una cosa del passato.Fortunatamente non è stato così.
Articoli online, social media, blog, applicazioni di messaggistica istantanea, sms, riviste consentono in effetti alle persone di tutte le età di leggere come mai prima d’ora.
I libri di carta continuano ad avere successo tra tutti coloro che amano l’odore della carta stampata e, inoltre, i dispositivi digitali come gli e-reader permettono a moltissimi di accedere a migliaia di testi con la semplice pressione di un pulsante e di portarli comodamente ovunque.
Tutto questo è assolutamente un bene: la lettura quotidiana è una sana abitudine, sia fisicamente che mentalmente.
Vediamo quali sono i principali benefici dei libri.
Innanzitutto la lettura riduce lo stress fino al 60%, allenta la tensione muscolare e rallenta la frequenza cardiaca, molto più che camminare o ascoltare musica.
I libri ampliano il personale vocabolario: al fine di imparare nuovi termini basta imbattersi in una parola che non si riconosce e prendere il dizionario per colmare la lacuna. Di conseguenza, la familiarità con le nuove parole consente di ampliare la capacità di fare conversazione, di esprimersi, di comunicare e di scrivere.Riuscendo ad elaborare sempre nuovi concetti sarà più facile veicolare al meglio i propri pensieri e aspirazioni.
I libri,infine, permettono di affilare la memoria.Proprio come l’attività fisica scolpisce i muscoli, la lettura allena il cervello affinando la sua capacità di elaborare le informazioni; questo rende la memoria più solida.
Un altro dei benefici dei libri riguarda l’attenzione.Infatti la lettura migliora la concentrazione. Per molte persone, uno dei principali problemi del guardare la TV risiede nel fatto che è frenetica, ricca di suoni e grafica appariscente.Un continuo cambiamento di toni ed argomenti che porta ad una mancanza di concentrazione e di messa a fuoco,produce insoddisfazionee finanche problemi psichici.
I libri, invece, fanno rimanere concentrati su un argomento per un periodo di tempo più lungo,corroborano le capacità intellettive,rendono più interessante e,soprattutto, consapevole la vita quotidiana.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore